MENU

Principe's E-Scooter | Condizioni Generale Noleggio

The following legal condition is in Italian only, if you have any questions kindly ask our Team at reception to walk you through them in detail. Have a safe ride!

CONDIZIONI GENERALI DI LOCAZIONE BREVE TERMINE

NOLEGGIO GIORNALIERO E-SCOOTER | Noleggiatore: Principe di Salina srl

IL LOCATORE, di seguito “IL NOLEGGIATORE” ed il LOCATARIO/noleggiante/cliente, di seguito “IL LOCATARIO”, sottoscrivono le seguenti condizioni contrattuali.
IL LOCATARIO accetta per intero le condizioni contrattuali riportate di seguito e negli allegati facenti parte del medesimo accordo di noleggio.

1. Requisiti di età minima per noleggiare i veicoli: 18 anni compiuti (con patente valida in Italia o internazionale)
2. Patente di guida: IL NOLEGGIATORE non si assume responsabilità per violazioni del Codice della Strada o multe inerenti la patente di guida. Nello specifico, IL LOCATARIO accetta e sottoscrive di esibire al momento della stipula del presente contratto, la sua patente di guida in corso di validità alla firma del contratto, in accordo con la Legge italiana, assumendosi la responsabilità penale e civile qualora circoli senza una valida patente di guida su mezzo a noleggio del NOLEGGIATORE. In caso di eventuale rivalsa della Compagnia Assicurativa, IL NOLEGGIATORE addebiterà al LOCATARIO l’intero valore dei costi non coperti dalla Polizza e di eventuali sanzioni ad esso ascrivibili.
2.1 Qualificazione del conducente: IL LOCATARIO si impegna affinché il conducente del motoveicolo in locazione sia persona abilitata alla guida in forza delle norme del codice della strada vigenti, e sia comunque dipendente del LOCATARIO o terzo facente parte del nucleo familiare dell’utilizzatore e/o terzo autorizzato per iscritto dal LOCATARIO, nel rispetto dei predetti requisiti.
2.2 Fermo restando che IL LOCATARIO è il solo responsabile nei confronti del NOLEGGIATORE, IL LOCATARIO si obbliga ad inviare al NOLEGGIATORE, qualora richiesto ed entro 48h dalla richiesta, copia delle autorizzazioni firmate dal LOCATARIO e dall’utilizzatore finale e rilasciate per iscritto agli utilizzatori del motoveicolo locato e copia dei documenti degli utilizzatori stessi, quali patente di guida in corso di validità, documento d’identità, indirizzo di residenza, codice fiscale, recapito telefonico, accordo di attribuzione e contratto di noleggio.
3. Codice della Strada: con la stipula del contratto, IL LOCATARIO dichiara di saper guidare uno scooter, conoscere e rispettare il Codice della Strada e conferma che non è e non sarà alla guida sotto l’influenza di alcool o droghe. Allo stesso tempo si assume la responsabilità di pagare le multe inviate dalle Autorità preposte derivanti dalle violazioni del Codice della Strada.
4. Manutenzione, chilometraggio, veicolo sostitutivo:
4.1 IL LOCATARIO è tenuto a verificare periodicamente i livelli (olio, freni, liquidi, ecc.) onde evitare il danneggiamento e il deterioramento del mezzo e delle sue componenti (quale il motore, l’impianto frenante, ecc.), indipendentemente dalle scadenze previste per i tagliandi e onde evitare guasti da imperizia che verranno addebitati al LOCATARIO. Qualora venga determinata un’usura non programmata dei componenti (olio, freni, liquidi, ecc.), IL LOCATARIO contatterà IL NOLEGGIATORE per prenotare ed effettuare la manutenzione. In ogni caso, IL LOCATARIO porterà personalmente lo scooter presso il negozio del NOLEGGIATORE, previo appuntamento, per revisioni e controlli periodici quando il veicolo raggiungerà il numero massimo di km indicati sullo sticker nel sottosella e/o sul manubrio e/o sulla scheda di manutenzione e comunque non oltre un intervallo di percorrenza di 2.500km dal precedente tagliando, o quando il veicolo stesso manifesti criticità o problematiche da sottoporre a verifica (rumori, usura anticipata di dischi e pasticche del sistema frenante, perdite di liquidi, ecc.). IL LOCATARIO è obbligato a portare lo scooter presso la sede del NOLEGGIATORE più vicina qualora il mezzo non risulti funzionante al 100% (luci fulminate, freni non al pieno delle loro funzioni, rumori inconsueti, pasticche e/o dischi usurati, ecc.) e/o a fermare il veicolo informando IL NOLEGGIATORE di eventuali guasti, anomalie, forature, perdita di pressione degli pneumatici. Qualora durante un’ispezione, un tagliando o un controllo, IL NOLEGGIATORE e le officine autorizzate ritengano che sul veicolo vi siano danni e/o imperfezioni estetici e/o meccanici, il veicolo verrà tempestivamente fermato e riparato a insindacabile giudizio di IL NOLEGGIATORE. Tali riparazioni e interventi saranno fatturati e addebitati immediatamente al LOCATARIO.
4.2 Il mancato rispetto di tali regole comporterà una penale di 100€ per ogni controllo non effettuato per tempo, nonché l’addebito di tutti i costi di danni/guasti derivanti dai suddetti mancati controlli e dunque imputabili a incuria/imperizia/ negligenza del LOCATARIO.
4.3 Qualora durante un’ispezione, un tagliando o un controllo, IL NOLEGGIATORE e le officine autorizzate ritengano che sul veicolo vi siano danni e/o imperfezioni estetici e/o meccanici imputabili al LOCATARIO, il veicolo verrà tempestivamente fermato e riparato a insindacabile giudizio del NOLEGGIATORE. Tali riparazioni e interventi saranno fatturati e addebitati immediatamente al LOCATARIO.
4.4 Veicolo sostitutivo: fatte salve le condizioni di cui nelle presenti Condizioni Generali di Locazione, in caso di fermo tecnico del motoveicolo, imputabile a difetto di fabbrica e/o a guasto meccanico non imputabile al LOCATARIO, per un periodo eccedente i 5 (cinque) giorni lavorativi, si garantisce la disponibilità di un mezzo sostitutivo presso il punto diretto/ sedi operative del NOLEGGIATORE più prossimo alla sede operativa del LOCATARIO, previo saldo a carico del LOCATARIO di tutti gli eventuali oneri pendenti, danni, insoluti, sanzioni amministrative, spettanze inevase. Il LOCATARIO è tenuto a restituire il veicolo sostitutivo presso la sede di ritiro autorizzata da IL NOLEGGIATORE, entro e non oltre 24h dalla ricezione della comunicazione di IL NOLEGGIATORE di avvenuta riparazione e richiesta di riconsegna del veicolo sostitutivo. Tale comunicazione potrà avvenire tramite email, messaggio, lettera, A.R., PEC. A far data dalla mezzanotte del giorno previsto per la riconsegna del veicolo inizieranno a decorrere i termini per l’applicazione delle penali per mancata riconsegna del veicolo di cui al’Art. 6.2 delle presenti Condizioni Generali di Locazione.

In caso di fermo prolungato del motoveicolo a seguito di cause imputabili al LOCATARIO, quali incidenti, danni, incendio, manomissione, atti vandalici, malfunzionamento da imperizia del LOCATARIO, NON è previsto né garantito alcun veicolo sostitutivo.
4.5 IL LOCATARIO riceve conferma di data e ora dell’appuntamento per la manutenzione, controllo e/o tagliando presso le officine autorizzate, tramite IL NOLEGGIATORE o suoi incaricati. Tale comunicazione può pervenire al LOCATARIO tramite email, telefono, messaggio. Qualora IL LOCATARIO, una volta concordato e comunicato giorno e orario per l’appuntamento presso le officine autorizzate, non si presenti a tale appuntamento prestabilito e/o si presenti con un ritardo superiore a 10 minuti e/o non abbia comunicato per iscritto (mail/messaggio) la richiesta di annullamento dell’appuntamento con almeno 48h di preavviso, IL NOLEGGIATORE addebiterà AL LOCATARIO una penale di 20€ (venti) + IVA quale rimborso parziale delle spese comunque sostenute DAL NOLEGGIATORE stesso nei confronti delle officine autorizzate per il costo orario di manutenzione e controllo.

5. Deposito: IL LOCATARIO pagherà in contanti, carta di credito o bonifico un deposito cauzionale per il mezzo noleggiato a copertura parziale o totale delle penali così come dei canoni di noleggio, carburante, franchigie assicurative, insoluti, multe, spese amministrative, danni, incidenti, penali, sanzioni. Il deposito cauzionale sarà restituito/stornato al LOCATARIO entro 72h/3gg dalla data di riconsegna del veicolo locato e comunque a seguito della verifica delle condizioni del veicolo da parte del personale autorizzato dal NOLEGGIATORE. IL NOLEGGIATORE si riserva un periodo di 72h/3gg lavorativi per la valutazione tecnica delle condizioni del veicolo riconsegnato.

6. Riconsegna, penali e sanzioni amministrative:

6.1 Luogo di riconsegna: il luogo di riconsegna del veicolo dovrà essere il medesimo negozio del NOLEGGIATORE del ritiro a meno che non venga indicato sul contratto un luogo di riconsegna differente. Pena addebito di 50€, oltre le spese di trasporto fino alla sedi autorizzate dal NOLEGGIATORE di riferimento: tale trasporto ha un costo di 127€+IVA per i primi 20km, più 1€+IVA per ogni km extra fino alla sede di noleggio del NOLEGGIATORE presso cui il LOCATARIO ha noleggiato il veicolo.

6.2 Riconsegna: il ritardo della riconsegna del mezzo noleggiato rispetto a quanto indicato nel contratto, comporterà una penale per mancata riconsegna e utilizzo senza titolo di 50€ al giorno per ogni giorno di ritardo. In aggiunta, a far data dalla mezzanotte del giorno previsto per la riconsegna del veicolo inizieranno a decorrere i termini per l’applicazione delle penali di seguito indicate per mancata riconsegna e utilizzo senza titolo: € 50,00 giornalieri fino ad un massimo di 10 giorni e quindi di € 500,00; a partire dall’undicesimo giorno in aggiunta a questa penale sarà applicata una penale equivalente all’intero valore del veicolo locato al momento della mancata riconsegna, valore ricavabile insindacabilmente dalla quotazione rinvenibile sul calcolatore EUROTAX-GIALLO al momento dell’evento. Tale mancata riconsegna verrà automaticamente denunciata alle Autorità competenti. Nessun rimborso verrà effettuato qualora il veicolo sarà riconsegnato prima della data prevista dal contratto.

6.3 Sequestro/ blocco del mezzo e fermo amministrativo: in caso di sequestro, fermo o rimozione del veicolo da parte delle Forze dell’Ordine o di blocco del veicolo per imperizia, negligenza, errore del LOCATARIO, IL LOCATARIO stesso sarà soggetto ad una penale di 50€ per ogni giorno di fermo dello scooter per mancato incasso, oltre al pagamento dei costi operativi pari a 20€/h+IVA, oltre ai costi relativi al trasporto e/o al traino del veicolo (andata e ritorno), oltre ai costi amministrativi, oltre ai costi attribuiti dalle Forze dell’Ordine, dal Deposito giudiziario o da altri soggetti.

6.4 Rifornimento: il veicolo dovrà essere riconsegnato con la medesima quantità di carburante indicata sul contratto al momento della consegna. Qualora ciò non avvenga, IL NOLEGGIATORE applicherà 10€ come costo di servizio del rifornimento oltre al costo del carburante.
6.5 In caso di violazioni del Codice della Strada, IL LOCATARIO è l’unico responsabile del pagamento delle ammende e delle procedure giudiziarie ad esso imputate.

A) Il costo amministrativo per la gestione delle ammende e delle pratiche amministrative sarà di 45€, per contratti fino a 29 giorni di noleggio inclusi, per ogni multa, sanzione notificata, preavvisi di fermo amministrativo, fermo amministrativo inviato da organi preposti. B) Il costo amministrativo per la gestione delle ammende e delle pratiche amministrative sarà di 10€+IVA, per contratti superiori a 29 giorni di noleggio, per ogni multa, sanzione notificata, preavvisi di fermo amministrativo, fermo amministrativo inviato da organi preposti. Suddetti costi, saranno addebitati sul deposito cauzionale o sulla carta di credito rilasciata a garanzia dal LOCATARIO alla stipula del contratto. .6 Il pagamento del canone di noleggio verrà effettuato alla firma del contratto e comunque prima della consegna del veicolo. Qualora il giorno della scadenza, IL LOCATARIO non abbia comunicato al NOLEGGIATORE tramite mail la volontà di recedere/cessare il contratto di noleggio e non abbia contestualmente riconsegnato lo scooter presso la sede del NOLEGGIATORE indicata da contratto, autorizza espressamente IL NOLEGGIATORE ad addebitare sulla carta di credito fornita a garanzia dal LOCATARIO alla sottoscrizione del contratto di noleggio o tramite deposito cauzionale, l’importo corrispondente alle penali di cui al punto 6.2 delle presenti Condizioni generali di locazione, per ogni giorno di ritardo/mancata riconsegna.

6.6.1 – Eccedenze chilometriche: alla fine della locazione per qualsiasi causa intervenuta, il NOLEGGIATORE addebiterà al LOCATARIO alla riconsegna del motoveicolo i chilometri eccedenti al monte chilometrico previsto da Contratto e/o da Scheda Ordine. 6.7 Mancata o errata comunicazione dei km in eccedenza per noleggi mensili: IL NOLEGGIATORE addebiterà una penale di 50€ per ogni omissione e/o ritardo e/o errore nella comunicazione dell’effettivo chilometraggio percorso su base mensile. Al fine di permettere un corretto calcolo di eventuali eccedenze, IL LOCATARIO è tenuto a comunicare al NOLEGGIATORE l’effettivo chilometraggio raggiunto/effettuato, entro e non oltre il giorno di scadenza del proprio contratto di noleggio. Qualunque accertata manomissione della strumentazione contachilometri, comporterà una penale pari a € 250, oltre i costi relativi agli eventuali danni causati da mancati tagliandi e manutenzioni derivanti dall’alterazione dell’effettivo chilometraggio.

7. Incidenti, Rapina, Danni, Furto, Smarrimento, Appropriazione Indebita, Incendio, Guasti. Sinistro, Danno Grave, Penali e Franchigie.
7.1 – Penali e Franchigia
In caso di danni, sinistro, furto, incendio, rapina o smarrimento del mezzo noleggiato, regolarmente denunciati come da Art. 7.4 delle presenti Condizioni Generali di Locazione, al LOCATARIO, salvo acquisto ove disponibile della parziale riduzione di franchigia, verrà richiesto solo un contributo spese come penale, oltre optional e accessori, fino a 500€ per i mezzi a benzina fino a 150cc; fino a 750€ per i mezzi elettrici modello Askoll, NIU e a benzina 200cc; fino a 1.500€ per i veicoli elettrici Silence Scutum S01 e S02, mezzi a benzina 300cc e Piaggio Vespa e Peugeot Metropolis; fino a 3.000 per modelli elettrici Silence Scutum S03, moto e veicoli speciali. In tutti i casi sempre oltre optional e accessori noleggiati che verranno addebitati per intero. I danni allo scooter saranno addebitati e fatturati al LOCATARIO in accordo con le Condizioni Generali di Locazione.

7.2 – Danno Grave. In caso di Danno Grave:
Il contratto del motoveicolo locato si intenderà automaticamente risolto nel momento in cui il NOLEGGIATORE comunichi la non riparabilità del motoveicolo in tutti i casi di danno grave in cui sia preclusa la sicurezza del motoveicolo oppure il costo della riparazione del danno sia pari o superiore al 70% del valore di mercato del motoveicolo al momento dell’accadimento (EUROTAX-GIALLO). In questo caso il LOCATARIO è tenuto a corrispondere al NOLEGGIATORE a titolo di penalità, una quota parte del valore del motoveicolo, pari al 100% delle penali previste all’Art.7 delle presenti Condizioni Generali di Locazione, oltre gli optional e gli accessori.
7.3 In tutti i casi di cui al presente Art.7, inclusi i casi di rottamazione, irreparabilità e danno gravo causato al veicolo, il NOLEGGIATORE potrà addebitare al LOCATARIO, quale penale per mancato incasso, il 50% dei canoni di locazione mancanti alla scadenza contrattuale prevista, comprensivi di optional e accessori.
La valutazione tecnica sarà effettuata ad insindacabile giudizio del NOLEGGIATORE, anche tramite la rete di officine autorizzate e convenzionate, entro 4 (quattro) settimane dalla data in cui IL NOLEGGIATORE riceverà dal LOCATARIO una comunicazione scritta in merito all’accadimento.
7.4 IL LOCATARIO dovrà denunciare entro 3 (tre) giorni/72 (settantadue) ore dall’accadimento, qualsiasi sinistro/furto/ smarrimento/incendio/rapina ai danni del motoveicolo eventualmente verificatisi, trasmettendo entro 3 (tre) giorni/72 (settantadue) ore dall’accadimento, con raccomandata A.R. e/o PEC all’attenzione del NOLEGGIATORE, l’originale denuncia di sinistro/furto/smarrimento/incendio/rapina e allegando anche la chiave originale (e qualora in possesso, i duplicati). Non saranno ritenute valide denunce di sinistro/furto/smarrimento/incendio/rapina inviate diversamente.
7.4.1 In caso di sinistro, IL NOLEGGIATORE applicherà al LOCATARIO una penale pari a € 150 (centocinquanta/00) per ciascun sinistro registrato, oltre il pagamento dei danni.
7.4.2 IL NOLEGGIATORE addebiterà inoltre al LOCATARIO, in aggiunta alle penali di cui all’Art. 7.4.1, una penale pari ad € 150 (centocinquanta/00), per ritardi o mancate denunce/comunicazioni di sinistro/furto/smarrimento/rapina/incendio/atti vandalici, da trasmettersi secondo le modalità previste all’Art. 7.3 delle presenti Condizioni Generali di Locazione.
7.5 Annullamento limitazioni di responsabilità:
7.5.1 In caso di mancata riconsegna del veicolo, causa furto, smarrimento, rapina, incendio, con contestuale mancata riconsegna delle chiavi o nel caso in cui il furto, smarrimento, rapina, incendio, non sia comprovato da regolare denuncia alle Autorità competenti, da effettuarsi e trasmettersi secondo le modalità previste all’Art. 7.4 delle presenti Condizioni Generali di Locazione, non verranno applicate limitazioni di responsabilità e IL LOCATARIO risponderà dell’integrale danno subito dal NOLEGGIATORE, secondo le penali e le condizioni di cui all’Art.8 del presente documento, che saranno applicate e fatturate per intero, oltre manodopera, optional e accessori.
7.5.2 Le limitazioni della responsabilità non opereranno anche nei casi di dolo o colpa grave del LOCATARIO e nei casi di danni, furto, incendio, smarrimento, rapina, appropriazione indebita, danni, atti vandalici, successivi alla cessazione, per qualunque causa, del contratto di locazione. In tutte queste ipotesi, IL LOCATARIO risponderà dell’integrale danno subito dal NOLEGGIATORE, secondo le penali e le condizioni di cui all’Art.8 del presente documento che saranno applicate e fatturate per intero, oltre manodopera, optional e accessori.
7.5.3 Non sono mai coperti dalle limitazioni di responsabilità e da garanzia, e dunque da considerarsi sempre a carico del LOCATARIO, i seguenti danni e/o prodotti: foratura della ruota, la rottura/danneggiamento del cerchione, l’errato rifornimento, la manomissione del blocchetto d’accensione e del sistema di ritenuta quali blocchetto/catena, lo smarrimento delle chiavi, la manomissione, lo smarrimento o il furto di qualsivoglia componente che possa pregiudicare la guida del veicolo o la manomissione della strumentazione (ad esempio, GPS satellitare, scatola nera, contachilometri, tappo dell’olio e della benzina, ecc.), la rottura/danneggiamento/smarrimento di optional quali casco, baule, parabrezza, coperta termica, blocca disco, portapacchi. Tutti gli optional e gli accessori non sono mai coperti da limitazione di responsabilità e garanzia. 7.5.4 In ogni caso IL NOLEGGIATORE non sarà responsabile di danni, furto, incendio, smarrimento, rapina, appropriazione indebita subiti dal LOCATARIO alla merce trasportata, bagaglio, oggetti e accessori vari contenuti all’interno del veicolo, nelle borse, nel baule o bauletto del motoveicolo o installati sul motoveicolo anche quando tali eventi siano avvenuti in una struttura convenzionata con IL NOLEGGIATORE o Casa Costruttrice.
8. Copertura assicurativa: Assicurazione base RC/Third Party Basic Insurance (inclusa nel costo di noleggio). IL LOCATARIO è coperto da un’assicurazione che copre per danni a terze parti. Massimali complessivi per sinistro: 6.000.000,00€ ; complessivo per danni alle persone: 5.000.000,00€ ; complessivo per danni alle cose: 1.000.000,00€.

Principe di Salina Boutique Hotel | +39 090 984 415 | info@principedisalina.it | www.principedisalina.it | Via Nazionale 3 98050 Malfa (ME) Italia Principe di Salina srl | IBAN IT76A0306982270100000001430 | Codice destinatario: KRRH6B9 | C.F e P.IVA 09483400967

9. Condizioni dello scooter: IL LOCATARIO sottoscrive di aver controllato il veicolo e di aver capito le sue funzionalità. Conferma inoltre il suo ottimo stato di funzionamento: sistema di accensione, freni, luci (obbligatorie h24), frecce e luci di fermata, ruote, pneumatici, cerchi, apertura del sellino e del bauletto, cavalletto e casco (sempre obbligatorio). Conferma inoltre di aver ricevuto tutta la necessaria documentazione in una custodia di plastica (contente contratto di noleggio, carta di circolazione, assicurazione) e che i danni esistenti ed il livello del carburante indicati nel contratto di noleggio sono corretti.
10. Assistenza stradale e traino
10.1 In caso di guasto e/o incidente avvenuto sul territorio italiano e qualora il motoveicolo risulti impossibilitato a muoversi autonomamente e in sicurezza o qualora il LOCATARIO non sia in grado per qualunque ragione di guidare il veicolo, IL LOCATARIO dovrà immediatamente chiamare la sede di noleggio e il numero d’emergenza indicato in sede contrattuale e seguire le istruzioni ricevute dal personale. E’ vietato abbandonare il luogo del sinistro/guasto e/o il mezzo senza l’autorizzazione del NOLEGGIATORE e/o delle Autorità e senza aver informato il NOLEGGIATORE stesso. IL LOCATARIO dovrà farsi carico, attraverso le aziende di riferimento consigliate dal NOLEGGIATORE o anche tramite aziende terze, di far trasportare il motoveicolo al più vicino punto di assistenza tecnica o deposito convenzionato del NOLEGGIATORE.
10.2 In caso di guasto/incidente per cause imputabili al LOCATARIO e sotto la sua responsabilità (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: foratura alla gomma o rottura del cerchio o degli pneumatici; danni accidentali; incidenti; errato o mancato rifornimento; perdita o rottura delle chiavi; atti vandalici; manomissioni; blocchetto d’accensione rotto/ manomesso/danneggiato; chiave rotta/spezzata nel blocchetto d’accensione; blocca disco rotto/danneggiato; perdita o rottura chiave del blocca disco; smarrimento o danni della targa e dei documenti del veicolo; sterzo rotto o danneggiato; smarrimento o danneggiamento di accessori, caricabatterie, batterie, caschi, chiavi; motore rotto o danneggiato causa errato o mancato rifornimento, causa utilizzo improprio del mezzo, causa mancanza d’olio e di liquidi che il LOCATARIO è tenuto a verificare ogni 1.000km), IL LOCATARIO attenderà il soccorso stradale a carico del LOCATARIO stesso (ad esclusione dei casi coperti da garanzia della casa produttrice del motoveicolo o in caso di guasti meccanici non imputabili al LOCATARIO) che ricondurrà il veicolo presso le sedi autorizzate del NOLEGGIATORE. A seguito del controllo del mezzo, verranno applicate le penali sottoscritte dal LOCATARIO.
10.2.1 In tutti i casi di cui sopra, imputabili al LOCATARIO e sotto la sua responsabilità, è fatto obbligo al LOCATARIO, fatto salvo l’acquisto e l’inserimento nel contratto di noleggio di opzioni specifiche che garantiscano l’Assistenza Stradale completa, di ritirare e riconsegnare, a proprie spese e comunque alla scadenza del contratto di noleggio, il veicolo noleggiato, nei modi che riterrà opportuno rispettando il codice della strada, presso il luogo di riconsegna previsto ovvero la sede di noleggio del NOLEGGIATORE, anche a seguito di intervento dell’Assistenza Stradale con trasporto e riparazione del veicolo presso un’officina meccanica convenzionata o deposito. Qualora il LOCATARIO non potesse riconsegnare il veicolo, verrà comunque addebitata allo stesso la copertura dei costi di trasporto del veicolo presso il luogo di riconsegna previsto, anche successivamente alla chiusura del contratto di noleggio stesso. IL LOCATARIO sarà tenuto a pagare il trasporto presso la sede di noleggio del NOLEGGIATORE: detto trasporto, a carico del LOCATARIO, ha un costo di 127€+IVA per i primi 20km, più 1€+IVA per ogni km extra fino alla sede di noleggio del NOLEGGIATORE presso cui il LOCATARIO ha noleggiato il veicolo.
10.3 L’Assistenza Stradale/Road Assistance BASE inclusa nel canone di noleggio copre esclusivamente l’assistenza stradale e il traino in caso di guasto meccanico o difetto di fabbrica non imputabile al LOCATARIO, entro un raggio di 30km dalla sede di noleggio del NOLEGGIATORE. In tutti gli altri casi, di cui al punto 10.2 del presente documento, l’assistenza stradale e il traino sono da intendersi a carico del LOCATARIO e, ove effettuato e anticipato dal NOLEGGIATORE, verranno addebitati e interamente fatturati al LOCATARIO secondo i costi e le condizioni previsti all’Art. 10.2.1 del presente documento.
11. Recesso anticipato del contratto di locazione
Il NOLEGGIATORE si riserva la facoltà di aderire alla richiesta del LOCATARIO che, previa accettazione del NOLEGGIATORE, sarà comunque condizionata all’accettazione da parte del LOCATARIO del pagamento di una penalità da calcolarsi nei termini di seguito riportati: 50% dei canoni di locazione mancanti alla scadenza contrattuale indicata da Contratto e/o da Scheda Ordine. Il LOCATARIO non potrà richiedere l’anticipazione della scadenza e la risoluzione anticipata del contratto di noleggio prima che sia trascorso il 50% del periodo contrattualizzato.
12. Autorizzazioni – Con la sottoscrizione del presente modulo, ai sensi e per gli effetti degli artt. 13 e 23 del D.Lgs. n. 196/2003, IL LOCATARIO autorizza IL NOLEGGIATORE al trattamento dei suoi dati personali ivi compresi soggetti terzi accuratamente selezionati, incluse società di marketing e di pubblicità, società controllate da o collegate al NOLEGGIATORE al fine di contattarlo occasionalmente in merito ai servizi che possano interessarlo. IL LOCATARIO potrà essere contattato per posta, telefonicamente, via servizi di messaggistica mobile o push (es. SMS, MMS, ecc.) nonché via e-mail.

 

Noleggiatore:

Principe di Salina srl | +39 090 984 415 | info@principedisalina.it | www.principedisalina.it | Via Nazionale 3 98050 Malfa (ME) Italia Principe di Salina srl | IBAN IT76A0306982270100000001430 | Codice destinatario: KRRH6B9 | C.F e P.IVA 09483400967

CLOSE